Disuguaglianza e classi sociali. La ricerca in Italia e nelle democrazie avanzate

24.00

Anno: 2020
Collana: Atti dei Convegni Lincei
Vol. 337
ISBN: 978-88-218-1202-6
ISSN: 0391-805X
Pp.: 235
F.to: 17×24

Disponibile

Email

Descrizione

INDICE
Comitato Ordinatore
Programma
A. BAGNASCO – Relazione introduttiva

1. La persistenza delle classi sociali
A. BRANDOLINI, A. ROSOLIA – Ristagno macroeconomico, distribuzione dei redditi e classi sociali nell’Italia della «Seconda Repubblica»
A. SCHIZZEROTTO – Quanto spiegano ancora le classi occupazionali?
M. BARBAGLI, M. PISATI – La mobilità sociale in Italia
A. RONCAGLIA – Categorie e interpretazione
L.L. SABBADINI – Il contributo della statistica ufficiale allo studio della mobilità sociale in Italia

2. Il problema delle disuguaglianze multiple
C. RANCI ORTIGOSA – Italia, paese delle disuguaglianze multiple
C. SARACENO – Pluralità delle forme di disuguaglianza e disuguaglianze multiple

3. Politica, classi e disuguaglianze
C. TRIGILIA – Istituzioni, classi e disuguaglianze nelle democrazie avanzate
M. REGINI – Quali fattori istituzionali spiegano crescita e inclusione sociale?
M. SALVATI – Crescita economica e inclusione sociale: come si tengono insieme?

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Disuguaglianza e classi sociali. La ricerca in Italia e nelle democrazie avanzate”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *